10 regole per gli editor di riviste scientifiche

L’European Association of Science Editors (EASE) è una comunità internazionale di persone, con differenti provenienze, tradizioni linguistiche ed esperienze professionali che condividono l’interesse per la comunicazione scientifica e l’editing di riviste scientifiche.

Si tratta, in altre parole, dell’associazione degli editor scientifici a livello europeo. Editor, cioè curatori, in particolare di riviste scientifiche che pubblica il Manuale dell’editor scientifico, punto di riferimento fondamentale per chi si occupi di editing di una rivista accademica.

Copertina dello Science Editors handbook, il Manuale per gli editor di riviste scientifiche
Copertina dello Science Editors handbook, il Manuale per gli editor di riviste scientifiche

Le regole EASE per la qualità delle riviste scientifiche

Nell’ambito della sua attività, l’EASE nel 2014 ha pubblicato le Golden rules for Scholarly journals editor.

Le regole d’oro per gli editor di riviste scientifiche Note
1. Tieni sempre presente i tuoi lettori di riferimento.
2. Prepara istruzioni per gli autori semplici e comprensibili e mantienile aggiornate regolarmente. Nelle istruzioni, puoi chiedere agli autori di seguire le EASE Guidelines (disponibili anche in italiano)
3. Assicura una corretta peer review (generalmente con 2-3 revisori o più, se necessario). Vedi la sezione 4 dello Science Editors’ Handbook e The golden rules and the peer review good practice checklist
4. Presta la dovuta attenzione alle questioni etiche: invenzione o manipolazione di dati, plagio, paternità intellettuale, conflitti di interesse, diritti d’autore, legislazione etc. Vedi la sezione 5 dello Science Editors’ Handbook, pagina 10 delle EASE Guidelines (lista di controllo per l’etica editoriale) e i diagrammi di flusso COPE
5. Rispetta gli altri: informa gli autori di progressi e ritardi il più celermente possibile; non sovraccaricare gli autori e i revisori.
6. Fa’ del tuo meglio per assicurare che le pubblicazioni siano complete, concise e chiare, che seguano metodi corretti e citino le fonti in maniera appropriata. Vedi le sezioni 1-2 dello Science Editors’ Handbook, linee guida sulla scrittura di report (es. in EQUATOR Network) e la San Francisco Declaration on Research Assessment.
7. Assicurati che gli abstract riassumano in maniera corretta le informazioni essenziali (generalmente: contesto, obiettivi, metodologia, resultati e conclusione) e contengano le principali keyword. Vedi le pagine 2 & 7 delle EASE Guidelines
8. Assicura la conservazione a lungo termine delle pubblicazioni e dei documenti del processo editoriale.
9. Fai crescere la tua rivista. Vedi le sezioni 3 & 6 dello Science Editors’ Handbook e European Science Editing
10. La perfezione è impossibile da raggiungere, per questo è necessario il buon senso.
10 regole per gli editor di riviste scientifiche
L'articolo presenta le 10 regole d'oro per gli editor di riviste scientifiche secondo la EASE, da prendere in considerazione per le nostre riviste