OpenAIRE plugin per OJS

OpenAIRE, poi OpenAIREplus e infine OpenAIRE2020, è un progetto europeo che ha l’obiettivo di creare un’infrastruttura digitale per l’identificazione, il deposito, il monitoraggio e l’Accesso Aperto al testo completo degli articoli scientifici finanziati nell’ambito dei programmi quadro della CE (a partire dal progetto pilota sull’Open Access nel FP7) e dall’ERC – European Research Council.

Attraverso il portale del progetto è possibile cercare le pubblicazioni che i ricercatori dei progetti finanziati sono obbligati a depositare.

Il deposito nel portale, tema specifico di questo breve articolo, si realizza per le riviste che utilizzano OJS attraverso l’attivazione di un plugin specifico, l’OpenAIRE plugin, disponibile al journal manager tra i plugin generici della rivista.

Come attivare la compatibilità con OpenAIRE in OJS

Oltre ad attivare il plugin OpenAIRE, si raccomanda quella del plugin DRIVER, sempre tra i generici, che assicura il livello di compatibilità necessario con le specifiche del progetto.

L’attivazione del plugin produce due effetti:

  1. innanzitutto, l’attivazione di un nuovo metadato tra quelli disponibili per descrivere gli articoli. Il valore del metadato, da inserire nella form, corrisponde al numero del Grant Agreement del progetto)
Il metadato ProjectID specifico per OpenAIRE
Il metadato ProjectID specifico per OpenAIRE
  1. poi, la creazione di un set specifico a livello di esposizione OAI-PMH dei dati degli articoli, necessario per l’harvester di OpenAIRE, chiamato ec_fundedresources
OpenAIRE OAI-PMH set
OAI-PMH set per risorse OpenAIRE

A questo punto tutto è pronto per informare i gestori del portale openAIRE che i metadati della rivista possono essere raccolti

Come procedere con la registrazione della rivista per l’harvesting

La prima cosa da fare è testare la compatibilità della propria rivista, utilizzando lo specifico validatore, che richiede di inserire la baseurl OAI-PMH (in OJS generalmente è la url della rivista seguito da /oai per es. http://leo.cineca.it/index.php/jlis/oai) della rivista e di lanciare il processo di verifica.

Bisogna notare che condizione necessaria per la validazione e la successiva registrazione, oltre che l’abilitazione del plugin, è che sia stato pubblicato almeno un articolo finanziato e che quindi il set ec_fundedresources non sia vuoto.

Una volta verificata la compatibilità, si può procedere alla registrazione vera e propria, scegliendo dal menu del portale la funzione “Partecipa” e poi “Valida/Registra il tuo repository”

Registrare un reporitoy in OpenAIRE
Come accedere alla registrazione di un repository in Openaire

Una volta che ti sarai registrato, potrai accedere alla scheda descrittiva, da compilare con i dati relativi alla rivista/repository.

La scheda è divisa in blocchi e la compilazione non è difficile, ma suggerisco di raccogliere prima tutti i dati necessari che riguardano, innanzitutto, quelli descrittivi del journal (titolo, ISSN, descrizione etc.) e l’indicazione di un indirizzo di contatto.

Vengono poi richieste alcune informazioni specifiche:

  • Base OAI-PMH Url, come l’abbiamo definita sopra;
  • Validation Set, cioè quello creato dal plugin: ec_fundedresources
  • Desired Compatibility Level

Il livello di compatibilità è schematizzabile in questa immagine; per i dettagli si suggerisce un’attenta lettura delle Linee guida OpenAIRE.

Livelli di compatibilità OpenAIRE
Livelli di compatibilità OpenAIRE

Una volta completata la scheda (riportata per praticità più sotto), al salvataggio vengono attivate le verifiche di compatibilità, in sostanza le medesime procedure già effettuate al momento del test, il cui risultato verrà spedito poi per email all’indirizzo indicato nella scheda di registrazione.

Scheda descrittiva del journal OpenAIRE
Scheda descrittiva del journal per la registrazione nel portale OpenAIRE