OJS: personalizzare le barre laterali

Dopo aver visto come modificare la barra di navigazione orizzontale di OJS, oggi ci occupiamo di come aggiungere e togliere link o blocchi di testo dalle barre laterali che con OJS si possono configurare a destra e/o a sinistra del contenuto principale.

Tutte le operazioni illustrate possono, e in alcuni casi dovrebbero, essere integrate da modifiche e aggiunte sul file CSS della rivista per poter garantire un maggiore grado di personalizzazione della soluzione.

Definire il layout di OJS e ordinare i blocchi

La  prima cosa da fare è definire se i contenuti della rivista debbano essere pubblicati in pagine suddivise in due o tre colonne: una più ampia, per i contenuti principali, e una o due laterali per il supporto alla navigazione e ulteriori contenuti, come mostrano le due immagini seguenti


RT. A Journal on Research Policy and Evaluation Home page
RT. A Journal on Research Policy and Evaluation Home page

JLIS.it home page
JLIS.it home page

Tale impostazione si realizza al setup 5.6 Journal Layout, dove è possibile innanzitutto selezionare un tema e/o caricare un css personalizzato.

Il sistema propone poi una tabella a tre colonne che rappresentano, rispettivamente, a sinistra e destra le colonne laterali, al centro i blocchi inutilizzati.

OJS Journal layout preferences
OJS Journal layout preferences

Utilizzando le frecce orizzontali, si possono spostare i blocchi (gestiti dagli appositi plugin dei blocchi, come vedremo poi) tra le due colonne laterali. Lasciare vuota la colonna di sinistra o quella di destra, serve a non fare comparire tale colonna neppure nel frontend della rivista.

I blocchi che non interessano andranno posizionati nella cella centrale e così non verranno pubblicati.

Una volta deciso quali colonne utilizzare e quali blocchi attivare, tali blocchi potranno essere riordinati all’interno della colonna di destinazione, utilizzando i tasti con le frecce verticali.

Creare e gestire blocchi personalizzati

Oltre ai blocchi standard, generati dagli specifici plugin, è possibile utilizzare un generatore di blocchi personalizzati da posizionare poi nel layout, come abbiamo appena visto.

La creazione di  un blocco di testo (o meglio, un blocco di codice HTML) personalizzato inizia dall’attivazione del Plugin dei blocchi personalizzati, contenuto tra i plugin generici di OJS.

Le impostazioni del plugin si trovano seguendo  questo percorso:
Journal Manager > System Plugins > Generici >Custom Block Manager.

Custom Block Manager  OJS
Custom Block Manager OJS

L’impostazione di un nuovo blocco è semplice: basta inserire il nome che si vuol dare al blocco nelle impostazioni del gestore e salvare, oppure aggiungere un altro blocco e infine salvare.

Una volta generati gli slot dei nuovi blocchi, spostarsi nel percorso

Journal Manager > System Plugins > Plugin dei blocchi

dove si troveranno tutti i blocchi appena creati (riconoscibili anche perché dopo il nome hanno l’indicazione “custom block” / “blocco personalizzato).

La funzione di modifica aprirà l’editor che permette di creare il contenuto del blocco, permettendo anche l’utilizzo di codice HTML.

Una volta salvato il blocco, ricordarsi di posizionarlo tornando al setup 5.6 Journal Layout dove, oltre ai blocchi standard, si troveranno tutti quelli personalizzati appena creati, che potranno essere posizionati liberamente.