Tutti i modi per gestire la pagina della redazione in OJS

La pagina con le informazioni sulla composizione della redazione di una rivista è assai importante: molti repertori bibliografici, come per esempio DOAJ, analizzano con attenzione le informazioni presentate per valutare l’affidabilità e il prestigio della pubblicazione.

La pagina con le informazioni sulla redazione è un biglietto da visita della rivista e come tale va curato con attenzione!

Come creare la pagina della redazione in OJS

In OJS la gestione della pagina della redazione è un’attività del Journal manager, che trova la funzione “Redazione” (in inglese, masthead) nella sua home page. Il prerequisito è che tutte le persone che vanno elencate in qualche gruppo redazionale abbiano già un account sulla piattaforma.

 

La prima scelta da fare è decidere se:

  1. OJS debba elencare automaticamente le persone secondo i ruoli assegnati (amministratore della rivista, copyeditor ecc.), oppure
  2. l’amministratore della rivista crea i ruoli e assegna manualmente i ruoli alle diverse persone.

È assai probabile che sceglierete la seconda soluzione: sono davvero poche le riviste in cui la distribuzione dei ruoli automatica sia corretta e sufficiente anche per la pagina pubblica. Tanto per dirne una, mancherebbe un ruolo specifico per i membri del comitato scientifico.

Nel momento in cui avete deciso che debba essere l’amministratore a creare ruoli e ad attribuirli, si può passare alla creazione dei ruoli, attivando la funzione “crea nuovo ruolo” e compilando la form corrispondente con le informazioni richieste.

gruppi redazione in ojs
Impostazione gruppi redazione in OJS

Il titolo è, chiaramente, il nome del ruolo che si sta provvedendo a creare. La spunta sulla pubblicazione degli indirizzi email, renderà visibili gli indirizzi email dei membri di quel gruppo sulla pagina pubblica con le informazioni sulla redazione. Bisogna tenere presente che gli indirizzi email sono nascosti ai bot degli spammer da un javascript e che molti repertori chiedono esplicitamente che ci siano indirizzi email verificabili, quindi il consiglio è di mostrarli.

ruoli redazionali JLIS.it
Ruoli redazionali (credits: JLIS.it)

Con “Tipo” possiamo scegliere se il gruppo che stiamo creando andrà ad articolare la pagina “Editorial team” oppure se debba comparire in una pagina nuova, che verrà elencata nelle pagine informative della rivista stessa. Nell’esempio riportato in figura (tratta da JLIS.it) il gruppo ” Peer review 2010-2013″ mostra il risultato della scelta del secondo caso (gruppo a parte in pagina nuova).

Una volta creato il gruppo e stabilite le caratteristiche, salva i dati inseriti.

Procedi alla stessa maniera per creare tutti i ruoli redazionali che occorrono, ricordando sempre che si tratta di ruoli formali, distinti e separati da quelli operativi (e limitati) presenti in OJS.

Gestire l’attribuzione dei ruoli

Una volta che hai creato tutti i ruoli che ti occorrono, puoi cominciare a inserire le persone nei gruppi corrispondenti. Per farlo è necessario che ciascuno di loro abbia un account nell’installazione di OJS nella quale stai operando.

Ricorda che i ruoli di OJS sono indipendenti da questa struttura redazionale, per cui in alcuni casi ci potrebbero essere delle apparenti contraddizioni (es. chi fa parte della segreteria redazionale, probabilmente in OJS avrà il ruolo di editor poiché ha necessità di compiere una serie ampia di attività.

Per farlo puoi cliccare sul link “componenti” per il gruppo su cui vuoi lavorare; il sistema ti presenterà una pagina in cui potrai attivare la ricerca per aggiungere al gruppo gli account presenti nel sistema. Una volta aggiunti, potrai anche riordinare la lista, o cancellarli quando servirà.

Ruoli redazionali definiti per una rivista in OJS (JLIS.it)
Ruoli redazionali definiti per una rivista in OJS (JLIS.it)